Privacy Policy
Concessionaria moto a Cuneo – Sanino Moto, concessionario ufficiale Triumph, Beta, Tm, Alpinestars, Suomy, Premier a Dogliani – (CN)

Stand Triumph ad EICMA 2019

Novembre 8, 2019saninomotohome, In evidenza, News, News 2019, Notizie, Senza categoriaCommenti disabilitati su Stand Triumph ad EICMA 2019

Le immagini di tutti i modelli esposti al Salone di Milano EICMA 2019.

Nuova Triumph Street Triple 765 2020

La Street Triple RS 2020 è equipaggiata dal nuovo ed evoluto motore tre cilindri da 765 cc, ora Euro 5, sviluppato insieme al team Moto2 di Triumph. Il risultato è un aumento della coppia, superiore del 9% ai medi regimi, che raggiunge un picco di 79 Nm a 9.350 giri/min. Il nuovo collettore di scarico migliora la curva di coppia, per un’erogazione pronta fin dai bassi regimi lungo tutto l’arco di erogazione.

La potenza è aumentata del 9% ai medi regimi e raggiunge ora il picco di 123 CV a 11.750 giri/min. Gli aggiornamenti del motore includono un nuovo albero a camme ottimizzato per maggiori prestazioni ai medi e componenti quali albero, frizione e contralbero di bilanciamento lavorati da macchine ad alta precisione: il risultato è una riduzione dell’inerzia e della massa del motore. L’acceleratore è più reattivo, a seguito di una riduzione dell’inerzia rotazionale del 7%, che, unita all’aumento di coppia, offre una risposta significativamente più immediata. È stato introdotto anche un nuovo silenziatore che permette ai flussi di scorrere più liberamente grazie al sistema a doppio catalizzatore che riduce le emissioni. È rifinito con un fondello sportivo in fibra di carbonio, che offre un suono più cupo e distintivo. Questi miglioramenti derivano dal nuovo condotto di aspirazione, che migliora la nitidezza e la purezza del tono, con un bilanciamento più regolare tra il suono di aspirazione e scarico.

Il cambio della nuova Street Triple RS ha i rapporti di 1a e 2a marcia accorciati. È stata inoltre effettuata una lavorazione di precisione che ha consentito la rimozione degli ingranaggi di recupero dei giochi, riducendone così la massa. La Street Triple RS eredita dalla precedente versione la frizione assistita altisaltellamento.

La nuova Street Triple RS presenta evoluzioni tecnologiche di ultima generazione. La strumentazione TFT guadagna funzionalità avanzate come il sistema di connettività MyTriumph già installato e pronto per essere utilizzato con il modulo Bluetooth opzionale. Questa miglioria consente l’interazione con GoPro, la navigazione turn-by-turn e la gestione delle telefonate e della musica direttamente tramite lo schermo TFT e il joystick multifunzione. La strumentazione presenta nuovi layout grafici, quattro stili e quattro colori diversi. L’angolazione dello schermo TFT può essere regolata per una visibilità ottimale per ogni pilota ed in ogni condizione di luce.

Il Triumph Shift Assist di ultima generazione, cambio rapido in inserimento e scalata, è stato aggiunto di serie sulla nuova Street Triple RS. Questa novità consente cambi di marcia senza chiudere il gas, riducendo al minimo la fatica del pilota. Le cinque modalità di guida Road, Rain, Sport, Track e Rider (personalizzabile) sono state ottimizzate: regolano la risposta di acceleratore, ABS e controllo di trazione e possono essere selezionate anche durante la guida. La modalità Rain limita la potenza a 100 CV per una maggiore sicurezza. Street Triple RS eredita, dal modello precedente, il sistema ride-by-wire, l’ABS regolabile e il controllo di trazione disinseribile.

NUOVA TRIUMPH THRUXTON RS

Progettata e sviluppata come naturale evoluzione di una moto iconica per la Casa inglese, la nuova Thruxton RS combina il design cafè racer con le funzionalità di una moto moderna. In particolare, oltre al look curato nei dettagli, il nuovo modello spicca grazie a un motore più potente e a un peso complessivo ridotto di 6 kg rispetto a quello della Thruxton R. Nei paragrafi successivi tutti i dettagli.

Omologato Euro 5, il motore di 1.200 cc della Thruxton RS è più potente rispetto a quello che equipaggia il precedente modello, la Thruxton R. Gli ingegneri di Hinckley hanno lavorato in favore di un aumento delle prestazioni di numerose componenti, tra cui: frizione, alberi di bilanciamento, alberi a camme, pistoni, teste. Il risultato è un aumento della potenza offerta dal 1.200 cc di 8 CV (105 CV di potenza max.), unito al raggiungimento della coppia massima 700 giri/min più in basso rispetto alla vecchia “R”. Gli aggiornamenti garantiscono anche una riduzione dell’inerzia del 20% e lo spostamento della zona rossa 500 giri/min più in alto. Le modifiche al propulsore portano anche a un nuovo sistema di scarico. Il primo intervento di manutenzione ordinaria è fissato dalla Casa a 16.000 km.

La Thruxton RS è dotata di 3 modalità di guida, aggiornate e pensate specificatamente per questo modello. I riding mode, collegati al sistema ride-by-wire, consentono al pilota di selezionare la mappa desiderata tra: Sport, Street e Rain. La nuova cafè racer di Hinckley è equipaggiata con ABS e TC (disinseribile). Tra le caratteristiche troviamo anche l’impianto di illuminazione Full-LED, che all’anteriore vanta la funzione DRL, la presa USB e l’immobilizer del motore collegato tramite trasponder alla chiave di accensione.

La strumentazione mette in luce il DNA classico della moto, con due gruppi tondi misto analogico-digitale. Velocità e contagiri sono affidati alle lancette, mentre sui display vengono visualizzate le principali informazioni necessarie: orologio, indicatore di marcia, riding mode selezionato, livello del carburante, chilometri percorsi parziali e totali, consumo medio istantaneo.

TRIUMPH IN EDIZIONE LIMITATA: LA NUOVA BOBBER TFC

Lanciata nel 2017, la Triumph Bobber guadagna nuovamente le attenzioni dei tecnici di Hinckley per trasformarsi nella nuova TFC, che sta per Triumph Factory Custom. La nuova Bobber TFC 2020 è caratterizzata da dettagli premium, un telaio più leggero e maggiore potenza per il propulsore di 1.200 cc. Vediamo nel dettaglio tutte le novità introdotte su questa limited edition, commercializzata in soli 750 esemplari numerati.

Ogni proprietario di TFC Bobber riceverà uno speciale pacchetto di consegna, unico per la sua moto, con una lettera numerata firmata a mano dal CEO di Triumph Nick Bloor, un libro personalizzato, un telo coprimoto TFC Bobber, un porta documenti TFC e uno zaino in pelle premium marchiato Triumph.

La nuova Bobber TFC vanta 10 CV in più rispetto a Bobber e Bobber Black. L’aumento del 13% della potenza è stato ottenuto grazie a numerosi interventi al propulsore, tra cui: alleggerimento di alberi a gomito e alberi di bilanciamento, nuovo coperchio delle camme in magnesio, nuova frizione. Anche dal punto di vista della coppia la Bobber TFC vanta un incremento delle prestazioni, con un picco massimo di 110 Nm (+ 4 Nm rispetto alla Bobber). Tutte le modifiche apportare hanno anche alzato il regime massimo di rotazione a 7.500 giri/min e abbassato l’inerzia del motore del 39%. Tra le novità c’è anche il sistema di scarico, con silenziatori in titanio e fondello in carbonio. La Bobber TFC dispone di tre mappe motore (Rain, Road e Sport), che ora regolano l’erogazione del propulsore e il controllo di trazione. Il motore, una volta spento, è controllato da un immobilizer con trasponder: il sistema impedisce l’accensione qualora la chiave non sia nei pressi della moto. Di serie, c’è la frizione Torque Assist, che rende la leva azionabile senza sforzo.

Bobber TFC è dotato di illuminazione interamente a LED, tra cui un faro a LED con luce di marcia diurna, indicatori posteriori multifunzione, indicatori frontali e luce targa. La Bobber Triumph Factory Custom è inoltre dotata di una nuova strumentazione marchiata TFC; il menù digitale offre tutte le informazioni necessarie durante la marcia. Dal punto di vista del design, oltre a finiture premium, la TFC vanta un nuovo manubrio, numerose parti in carbonio, un nuovo parafango anteriore. Ulteriori dettagli includono le impugnature del manubrio zigrinate, la piastra di sterzo in alluminio lavorato, la sella in vera pelle e i tappi dei serbatoi liquido in alluminio lavorato. La nuova Bobber TFC è disponibile nella colorazione Carbon Black e Matt Carbon Black, con bandiera inglese in lamina d’argento e grafiche dedicate. Sul serbatoio del carburante è presente anche una striscia color oro, così come è dorata la catena.

You can follow any responses to this entry through the RSS feed. Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.